Smartphone in negozio. Lascialo usare ai tuoi clienti

fai usare lo smartphone in negozioNegli ultimi anni, in crescita esponenziale e con particolare attenzione al nostro mercato, gli italiani hanno iniziato a usare lo smartphone in negozio.

Prima timidamente, quasi di nascosto dal personale, poi con sempre maggiore naturalezza. Oggi è diventata una normale pratica di interattività nella fase di decisione che precede l’acquisto.

Se gestisci un negozio, che disposizioni devi dare nei confronti delle persone che usano lo smartphone? L’idea che un commesso o tu stesso chieda di non utilizzarlo, per paura che possano usarlo per confrontare i prezzi su qualche sito online, è inopportuno e deleterio.

Lo smartphone si può considerare come un’estensione artificiale del proprio corpo. Uno strumento utile per confrontare informazioni, interagire con persone interessate all’acquisto, ma non presenti fisicamente. Sono tantissimi i motivi che ci spingono a usarli. Scattare foto e condividerli su un programma di instant messaging per avere un parere. Telefonare per avere l’ok all’acquisto. E’ pur sempre un telefono. Osteggiarne l’uso o vederlo esclusivamente in modo negativo, ci impedisce di valutarne i tanti aspetti positivi.

Facciamo un esempio concreto: devo acquistare un paio di scarpe da ginnastica. Per qualche giorno cerco informazioni online e aggiungo in una lista dei desideri alcuni modelli. Mi decido di andare in un negozio specializzato e inizio a guardare tra gli espositori. Trovo una delle scarpe che mi piacevano di più, ma non ricordo il prezzo online. Lo confronto e vedo che risparmierei. Ora potrei provarle e scegliere il numero. Chiedo al personale e trovo la misura adatta. Mi piacciono e nonostante qualche decina di euro di differenza le acquisto.

In questo caso l’online ha svolto funzione di info commerce. Avrei potuto decidere di uscire e comprarle online. E’ possibile. Sicuramente c’è gente che lo fa. Ma questo non vuol dire che questo sia sufficiente per impedire o vedere negativamente l’uso del telefono per fare confronti.

Anzi, io dico sempre che l’impiego dei dispositivi mobili andrebbe incentivato. E’ chiaro che molti negozi non appartenenti a catene, potrebbero avere difficoltà a dotarsi di servizi collegati direttamente alla propria attività. Implementare funzioni avanzate è ancora costoso, ma ci sono tanti strumenti gratuiti che potrebbero tornare utili e migliorare l’esperienza dentro l’esercizio commerciale.

Accetta la presenza degli smartphone in negozio. Fai in modo che venga usato a tuo vantaggio. E’ finito il tempo del negozio passivo, incapace di intercettare gli usi e le esigenze delle persone. Il digitale è un aspetto vitale anche per i classici negozi e va sempre considerato nella propria strategia di vendita e fidelizzazione dei clienti.

The following two tabs change content below.
Figlio di commerciante. Mi laureo in Scienze politiche e frequento un Master in finanza e controllo di gestione, ma ho sempre seguito con interesse tecnologia, informatica e marketing. Ho unito le passioni e le ho trasformate in lavoro. Portierecalcio.it è la mia creatura più importante. Ressa.it è la condivisione di quello che ho imparato e realizzato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.